fratè accasa

Fratè accasa

I tempi so diventati cupi
anche se lassù Er sole splende ed é callo
fratè, se sei veramente fratello mio
stattene a casa
dar sol’levante sta arivá ‘na bufera nascosta e pericolosa
Fratello mio, io, pe te e pell’artri me ne sto accasa
fai lo stesso anche tu, amico mio.
Presto, torneremo ad abbracciasse con un bella bira in mano
ci sarà tempo pe fallo, ma ora, no
Fratè, fallo per te, fallo per me, fallo per tutti
Fratè accasa!

Mauro Carugno 10/03/2020